etichetta

Motocicli

vespa piaggio

La Vespa PX è il modello di maggior successo della serie Piaggio Vespa. Alla sua presentazione al Salone di Milano del 1977, la nuova vespa fu battezzata come “Nuova Linea”.

A Milano il 10 ottobre 1977 la PX venne presentata al pubblico con una versione “gigante” pesante 700 kg, con a bordo alcune ragazze vestite con tuta da meccanico. La P125X fu l’apripista del nuovo telaio che vantava novità tecniche di rilievo come la nuova sospensione anteriore anti-affondamento, che garantiva una maggiore stabilità in frenata e la nuova sospensione posteriore con escursione maggiorata da 70 a 91 mm.

 

 

Dettagli

  • Motorizzazione 125cc
  • Colore Blu
  • Anno di immatricolazione 1984

vespa piaggio arcobaleno

La vespa PX Arcobaleno fu rivista in diversi particolari estetici e meccanici (la sella era di diverso disegno e più imbottita, la pedana centrale più ampia, non più di gomma ma in plastica grigia, la strumentazione più grande di diverso disegno con inserito l’indicatore di livello carburante, il bordoscudo non più in alluminio corodal ma in plastica, il bauletto portaoggetti di forma diversa più ampio, il nuovo faro posteriore, la nuova griglia copriclacson, il freno anteriore con camma flottante autocentrante, la forcella anteriore di sezione grande, il paraschizzi posteriore di nuovo disegno interamente in plastica grigia.

 

 Dettagli 

  • Motorizzazione 125cc Electric start
  • Colore Panna
  • Anno di immatricolazione 1993